Gabriele Stabile. Swim Till I sank

  • Autore/Autrice: Gabriele Stabile
  • Curatore/Curatrice: Chiara Capodici
  • Data Inizio: 18.01.2024
  • Data Fine: 02.03.2024
  • Dove: Leporello
  • Indirizzo: Via del Pigneto, 162/e
  • Orari: lunedì - sabato 16.00-20.00
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 329 062 3131
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

    Siamo contentə di iniziare l’anno con una riflessione sul processo grazie a una mostra dedicata ai passaggi dalla fotografia all’opera e dall’opera al libro. «Cosa accade alle fotografie di reportage giornalistiche quando la notizia è pubblicata, superata e anni di nuove notizie mettono distanza tra lo scatto e la vita dell’immagine?» Sembra essere questa la domanda che si pone Gabriele Stabile quando, dopo più di un decennio, riapre il suo archivio e inizia il suo percorso creativo con le fotografie lì depositate, trasformandole nelle tavole che vedete, sfogliando il libro. L’azione creativa del fotografo, come la memoria umana, lascia tracce, segni, graffi, ripetizioni di immagini, rende il ricordo un’emozione, immediata per quanto poco vivida e decisamente rielaborata. Swim Till I sank è un invito a immergersi nelle profondità dei ricordi, senza necessariamente annegare.

    Il lavoro di Gabriele Stabile, confluito nel libro Swim Till I sank, è frutto di un processo di stratificazioni e riflessioni sulla materia dei progetti portati avanti dall’autore negli ultimi anni, che passano attraverso forme di elaborazione fisica e materiale e in un certo senso di metabolizzazione sul significato della fotografia -specie quando ha come punto di partenza il fotogiornalismo. Stratificazioni e riflessioni che trovano un ulteriore giro di vite nella produzione del libro e nel dialogo con lɜ editorɜ e l’art director di RVM.

    La mostra sarà accompagnata da unworkshop a cura di Gabriele Stabile e Francesca Pignataro

    sabato 17 e domenica 18 febbraio 2024

    ore 10-14, 15-18

    …E per godersi appieno tutti gli aspetti del lavoro di Gabriele, l’esposizione da Leporello entra in risonanza con la mostra a La Cave di una selezione di opere uniche frutto della rielaborazione del suo archivio fotografico e parte del progetto Swim Till I sank.

    Fino al 31 gennaio dalle 16 alle 19  o su appuntamentoLa Cave – Cantiere delle Arti Visive Largo Giovanni Battista Marzi n.1 sul lungotevere Testaccio