Iwan Baan. Da Las Vegas a Roma

dal 06.10.2022 al 27.11.2022

American Academy in Rome

  • Autore: Iwan Baan
  • Curatore: Lindsay Harris
  • Data Inizio: 06.10.2022
  • Data Fine: 27.11.2022
  • Dove: American Academy in Rome
  • Indirizzo: Via Angelo Masina, 5
  • Orari: venerdì, sabato, domenica 16-19
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 06 58461
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

    Quando nel 1972 pubblicarono Learning from Las Vegas, Denise Scott Brown e Robert Venturi formularono l’idea rivoluzionaria che le città del deserto americano potessero offrire all’architettura le stesse lezioni della Città Eterna. “Las Vegas sta alla Strip come Roma sta alla piazza”, dichiararono suscitando scalpore. 
    Organizzata mentre ricorrono i cinquant’anni dall’uscita di questa storica e ormai classica pubblicazione, la mostra From Las Vegas to Rome offre un’esplorazione contemporanea del dialogo tra gli archetipi architettonici delle due città attraverso le immagini inedite di uno dei fotografi più interessanti e prolifici del nostro tempo, Iwan Baan.

    Il suo progetto inverte la prospettiva e invece di guardare “a Las Vegas da Roma” per aggiornare la visione dell’architettura, come suggerivano al tempo i due autori del libro, la mostra guarda a Las Vegas – e alla sua stravaganza fatta di edifici e infrastrutture improbabili – come punto di partenza per interpretare e rileggere Roma, una città plasmata per secoli dall’influenza del potere politico ed economico. 

    Le vedute di Las Vegas e Roma che Baan ha realizzato per l’occasione aggiornano le questioni poste da Learning from Las Vegas e portano a interrogarsi se anche oggi, di fronte alle urgenze ecologiche e sociali che attraversano il XXI secolo, possiamo continuare a guardare agli archetipi dell’architettura e alle forme della trasformazione urbana senza applicare un giudizio morale, come sostenne Venturi guardando e imparando da Las Vegas, la città del gioco d’azzardo. 

    Per approfondire la riflessione, in occasione dell’opening della mostra, il 6 ottobre, dalle ore 18 alle ore 19, il fotografo si confronterà con il Presidente dell’American Academy Mark Robbins sull’eredità della pubblicazione, sull'influenza che ebbe in particolare per Venturi la conoscenza dell’Italia e di Roma – dove a metà degli anni ’50 soggiornò presso l’Accademia – e su come sia evoluta in questi cinquant’anni la relazione tra l’architettura e il significato simbolico delle sue immagini. L’incontro “Learning from Las Vegas nel ventunesimo secolo”, parte della serie Conversations/Conversazioni dell’American Academy in Rome, sarà introdotto dalla curatrice della mostra Lindsay Harris, interim Andrew Heiskell Arts Director dell’Accademia. 

    Il fotografo olandese Iwan Baan è noto soprattutto per la capacità delle sue immagini di raccontare la vita e le interazioni che avvengono all'interno degli spazi architettonici. La sua ricerca non si fonda su una formazione accademica ma si concentra piuttosto sulle domande e il punto di vista delle persone che quotidianamente danno significato e animano il contesto delle architetture e degli spazi che ci circondano. Il suo approccio artistico ha così dato alle questioni architettoniche una voce accessibile, tanto da portarlo a collaborare con diversi architetti, tra cui lo studio OMA / Rem Koolhaas, per sviluppare gli aspetti narrativi del significato dei loro progetti. 
    Iwan Baan è 2022-23 Richard Grubman and Caroline Mortimer Photographer in Residence presso l'American Academy in Rome. 

    La mostra è supportata dal Richard Grubman and Caroline Mortimer Photographer in Residence Fund. 
    L’Accademia ringrazia per il sostegno Bloomberg Philanthropies. 

    La Helen Frankenthaler Foundation è sponsor per la stagione 2022–23 della serie Conversations/Conversazioni: From the American Academy in Rome.