Nicola Bertasi. The Pandemic Papers

dal 20.09.2022 al 26.09.2022

Galleria Gallerati

  • Autore: Nicola Bertasi
  • Curatore: Valeria Ribaldi
  • Data Inizio: 20.09.2022
  • Data Fine: 26.09.2022
  • Dove: Galleria Gallerati
  • Indirizzo: Via Apuania, 55
  • Orari: lunedì - venerdì 17.00-19.00
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 0644258243
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Servizi: workshop
  • Descrizione Evento:

     

    Carlo Gallerati è lieto di presentare The Pandemic Papers, una selezione di immagini raccolte e elaborate dall’artista fotografo Nicola Bertasi, curata da Valeria Ribaldi.
    “Sono arrivate misteriose cartoline indirizzate ai cittadini di questi tempi virulenti. 
    Istantanee di un quid pandemico che infetta il momento presente e il passato recente di questo pianeta. 
    Un messaggio? Un avvertimento? 
    O uno scherzo della dimensione spazio-temporale? Che importa. Eccole qui.” 
    Nicola Bertasi 
    Pandemic Papers è un viaggio in un tempo indefinito in cui una collettività si trova unita a fronteggiare un evento insolito e spaventoso.
    È un messaggio che arriva da lontano, che si rivela nel presente e si trasforma in un memorandum per il futuro. 
    Pandemic Papers è una raccolta di indizi nata grazie al ritrovamento di un archivio fotografico relativo all’Influenza Spagnola del 1918-19 negli Stati Uniti, il cui nome volutamente ricalca quello dei celebri ‘Pentagon Papers’ del New York Times. 
    Un richiamo agli storici documenti investigativi e, allo stesso tempo, la provocazione di un artista che diventa per caso ‘detective’. 
    Nicola Bertasi, durante il primo lockdown si trova davanti a questa serie di affascinanti immagini di inizio ‘900 che, come in un sogno appannato e confuso, si vanno a mescolare a quelle veicolate dai media odierni in un momento complesso come quello dei primi mesi del Covid19.
    Ecco che quelle romantiche figure con le mascherine, i vecchi cartelli con divieti e i lontani ospedali da campo, si sono sovrapposti al bombardamento quotidiano di informazioni e a claim di nuovi indispensabili prodotti, a cui l’emergenza Covid ci ha improvvisamente sottoposti. 
    Questo black out visuale è stato trasposto in collage digitali e interventi grafici e materici, mezzi attraverso cui l’autore immagina un mittente ignoto che ci invia un importante messaggio che attraversa il tempo e lo spazio.
    Quello che accade oggi non è altro che una delle mille sfide che l’umanità ha già superato e a cui continuerà a fare fronte: guardare alla storia è un’opportunità per gestire il quotidiano e affrontare il futuro. 
    Fulcro dei Pandemic Papers, è la serie delle Pandemic Postcards, dieci finestre sospese nel tempo che intercettano tematiche comuni e rivelano parallelismi tra le due pandemie attraverso un secolo di storia, ognuna aggiornata con un update al 2020.
    L’indagine sull’archivio prosegue con le immagini in grande formato in cui i collage, insieme a elementi di colore, impattano con messaggi e suggestioni che ci riportano al nostro presente. 
    La bellezza della nostra memoria conservata negli archivi è un dono che non possiamo permetterci di ignorare. 
    Attraverso di essa abbiamo accesso a un’esperienza collettiva, alle storie di tutti coloro che negli anni hanno affrontato le stesse difficoltà, le stesse guerre, gli stessi dolori: un inestimabile bagaglio di resilienza collettiva. 
    (Valeria Ribaldi)