Vivere la fotografia a Roma

Antonella Albani. La soglia

  • Autore: Antonella Albani
  • Data Inizio: 13.04.2018
  • Data Fine: 31.12.2018
  • Dove: Coltelleria Daniela Prezioso
  • Indirizzo: via Carlo Alberto, 41 - 41\A
  • Orari: lunedì - venerdì 09.00-19.00, sabato 09.00-13.00
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 06 4465797
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

     

     

    ANTONELLA ALBANI / COLTELLERIA DANIELA PREZIOSO

     

    LA SOGLIA. Uomo con cappello.

    Successivi scatti riportano i cambiamenti posturali di una figura di schiena davanti a una porta-cornice. Varcando la cornice tramite gli arti superiori, l’uomo si alterna in un ossessivo ironico nonsense. È un’attesa senza tempo, un agire che racconta una sospensione. Il tendere al movimento ha un moto esclusivamente automatico e la porta è di quelle che nascono per rimanere chiuse. L’uomo intende oltrepassare l'ostacolo della “noia”, la sua non è volontà dell’andare oltre, la sua meta non ha senso ultimo.

    La posizione dei singoli fotogrammi all’interno della serie è intercambiabile. La figura si dibatte nel poco spazio a disposizione e il nonsense sembra essere l’unica apertura di senso.

    Le preziose teche in legno contenenti oggetti che sembrano essere fuori dal tempo (nonostante siano utensili di uso quotidiano), rappresentano una sorta di museo dell’impossibile, un mondo che appartiene più al sogno che alla realtà. Le vetrine della Coltelleria di Daniela Prezioso, un’infinita collezione seriale, corrispondono alla visionaria wunderkammer che è la nostra immaginazione. Ho proposto quindi l’ossessivo sogno dell’Uomo col Cappello, qui ospitato in un humus congeniale.

     

    LA COLTELLERIA DANIELA PREZIOSO

    La Ditta Nicola Prezioso & Figli era già presente dal 1872 in S. Elena Sannita, nel Molise. Alla fine degli anni ‘50 la coltelleria si trasferisce a Roma, divenendo esercizio storico nel quale si sono ormai avvicendate quattro generazioni. Negli ultimi anni la ditta si scinde in due forme di gestione: una diretta alla vendita del prodotto ai rivenditori, l'altra al consumatore finale. Quest’ultima, si colloca nella struttura di via Carlo Alberto n. 41-41\A ed è gestita dall'Arch. Daniela Prezioso che si è occupata personalmente della ristrutturazione del negozio attraverso il restauro conservativo. Le pareti scorrevoli degli armadi-magazzino caratterizzano il negozio, e coltelli di ogni tipo e forma sono fissati con un sistema a calamita inventato da Nicola Prezioso.