Vivere la fotografia a Roma

Roma 50. Istantanee di un decennio

  • Autore: AAVV
  • Data Inizio: 07.05.2019
  • Data Fine: 25.07.2019
  • Dove: Il Museo del Louvre di roma
  • Indirizzo: Via della Reginella, 8a
  • Orari: lunedì - sabato 11.00-13.00 / 15.00-19.00
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 06 68.80.77.25
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

     

     

     

    Il 7 maggio 2019, con la mostra ROMA50. Istantanee di un decennio. 200 immagini mai viste dall’archivio del quotidiano Paese Sera a cura di Giuseppe Casetti e Chiara Gelato, si apre al museo del louvre di via della Reginella l’esposizione permenente dedicata all’immenso patrimonio fotografico ascrivibile agli anni Cinquanta dello storico quotidiano romano che quest’anno compie settant’anni dalla nascita. Ad inaugurare l’esposizione, insieme ai curatori, ci saranno il giornalista Giampiero Mughini e lo storico Alessandro Marucci, autore del contributo video Paese Sera: una storia per immagini. Le 200 foto inedite che ogni mese saranno esposte a rotazione nella galleria-libreria del Ghetto, sono il frutto di un’attenta e avventurosa selezione tra gli oltre 150 mila negativi che costituiscono l’archivio di Paese Sera, acquisito a fine anni 90 da Giuseppe Casetti dall’agenzia “Il Dagherrotipo”. Cronaca, politica, cinema, moda, cultura, sport, costume e società, le grandi aree tematiche di questo lungo e appassionante racconto di una città “in presa diretta” firmato da una cerchia di talentuosi fotoreporter che negli anni Cinquanta collaboreranno alla prima stagione del quotidiano: oltre a Marcello Salustri, detentore dell’archivio, alcuni servizi sono realizzati da Osvaldo Restaldi, Rodrigo Pais e Giorgio Sartarelli. Una mostra in progress – cui si aggiunge la versione espositiva “espansa” online sul sito www.ilmuseodellouvre.com, che si compone di altre 500 foto – nata allo scopo di restituire alla città lo straordinario portatore di memoria collettiva rappresentato dall’archivio di Paese Sera, tra i più influenti narratori di un decennio cruciale per la costruzione di Roma e di un nuovo immaginario. Dopo averne proposto la messa in esposizione ai principali poli museali del contemporaneo della Capitale, il museo del louvre ne promuove la visione nei suoi spazi, ad ingresso libero, candidandosi a divenire snodo culturale di riferimento per fruitori e studiosi. In attesa di trovare una destinazione istituzionale a questo straordinario giacimento di cultura.