Vivere la fotografia a Roma

Lunedì, 08 Aprile 2019 07:32

Alessandro Silvestri. Polaroid 55

Written by
Vota questo articolo
(0 Voti)

dall'11.04.2019 al 12.05.2019

Libera + soon

  • Autore: Alessandro Silvestri
  • Data Inizio: 11.04.2019
  • Data Fine: 12.05.2019
  • Dove: Libera + soon
  • Indirizzo: Via del Teatro Pace, 41
  • Orari: tutti i giorni 09.00-21.00
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 06 6880 3363
  • Descrizione Evento:

     

     

     

     

    POLAROID 55 prende spunto dal testo di Italo Calvino Le città Invisibili.
    Non come pura rappresentazione letterale ma come visual-scape dell'immaginario in cerca di un "altrove " surreale e metafisico. Un viaggio tra gli objets trouves in cerca di una propria identità.
    Le nature morte, che potrebbero evocare quelle dei pittori olandesi del seicento, sembrano essere tessere nere su cui bagliori incerti profilano gli oggetti accostati in piccole scene costruite con grazia e armonia.
    (...) Lo scatto fotografico viene inteso come intervento evocativo ragionato su due stratificazioni di idee: la prima è quella di cercare cosa significhi guardare, inquadrare la realtà; la seconda è il desiderio di "memoria" accresciuta nel suo valore, utilizzando pellicole polaroid oramai obsolete, fuori dal tempo.
    Le composizioni che ne risultano sono funzionali a quella folle ideologia multipla che contesta ogni possibile logica della ragione: lo scontro tra realtà e il mondo delle idee.
    Il mito della caverna si espande nella chimica fotografica, nelle tracce della superficie fotosensibile.
    Eros e Thanatos fotografici.
    Polaroid pura.


    Alessandro Silvestri è nato a Roma.
    Il suo lavoro incrocia antropologia, comunicazione visuale e ricerca artistica. Nel 2008 si traferisce a Parigi dove attualmente vive e lavora, collaborando con il celebre studio Harcourt e con diversi clienti francesi e internazionali.

Read 173 times Ultima modifica il Martedì, 14 Maggio 2019 21:18