Vivere la fotografia a Roma

Edmund Kùrenia. Mirror of Nature

  • Autore: Edmund Kùrenia
  • Data Inizio: 29.03.2019
  • Data Fine: 30.05.2019
  • Dove: OTTO - Rooms & Photogallery
  • Indirizzo: Piazza Mazzini, 27
  • Orari: su appuntamento
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 375 579 0929
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

     

     

    Edmund Kurenia è un sensibile fotografo polacco che vive a Roma da qualche anno, si è presentato nel nostro spazio di OTTO Gallery e ci ha subito colpito per il suo stile forte nel trattare un argomento come l’acqua che sembrerebbe essere calma e innocua ma che invece si presenta nelle sue immagini con un vigore inaspettato.

    Con Edmund Kurenia OTTO Rooms si apre alle collaborazioni internazionali portando a Roma nuovi modi di fare fotografia, proponendo linguaggi innovativi e ancora in parte inesplorati.

    Accogliamo volentieri questa mostra che con il formato gigante delle foto, unito ad una stampa fine art di altissima qualità ben si presta ad essere una nuova idea per complementi di arredamento.

    Edmund Kurenia in questo progetto fotografico presenta uno specchio in tre dimensioni:
    La prima dimensione è uno specchio che è acqua / acqua come uno specchio naturale che riflette la luce, svolge un ruolo significativo nella vita umana, è un mezzo che ha realtà e spazio …

    La seconda dimensione è lo specchio-istantanea / occhio e la coscienza del fotografo. In questa dimensione, Kurenia presenta se stesso (coscienza) e lo strumento che è una fotocamera (specchio ottico) come mezzo necessario per guidare il suo monologo e creare una proiezione di ciò che è la fotografia ….

    La terza dimensione è il vetro / vetro nel telaio che protegge le fotografie. Questa forma di specchio / specchio ti permette di prendere liberamente te stesso e di impegnarti in un dialogo con l’arte fotografica. L’osservatore che si vede riflessa ha la consapevolezza di un contatto con la realtà presentata sulla fotografia + e il contatto con la coscienza del fotografo …

    Edmund Kurenia è nato in Polonia nel 1977 e il suo vero nome è Tomasz Józefowski. Il nome d’arte Edmund Kurenia è composto dal nome del nonno paterno Edmund e dal cognome della nonna paterna Kurenia, nata in Ucraina.

    Edmund studia nella scuola privata Progettazione dello spazio e della Forma. Sin dalla giovane età esprime interesse verso tipografia, grafica e fotografia. Riceve all’ età di nove anni dalla nonna paterna la sua prima macchina fotografica, una CZAJKA 3. Impara dal padre, appassionato anche lui di fotografia, tanto che in casa si era creato un vero laboratorio per sviluppare le pellicole, la fotografia analogica.

    Dopo anni di ricerca della propria strada nei campi artistici della fotografia, della grafica e della pittura, Edmund decide di lasciare la Polonia. Ha viaggiato in tutta Europa (Cipro, Italia, Spagna, Francia, Germania, Inghilterra …) e Canada / Ontario. Kurenia afferma che la più grande scuola per l’auto-scoperta e l’osservazione è un viaggio.n ogni paese ha preparato progetti fotografici (reportage sociali, ritratti di persone incontrate e astrazioni) ….

    progetti:
    – STAZIONE SWIEBODZKI (reportage) / Wroclaw / Polonia
    – OBJETS TROUVES / HOTEL (documento sociale) e mostra a Valencia / Spagna – HIDDEN OUTSIDE (ritratti dall’Europa) e mostra in Canada
    – LA REALTA E UN OPTIONAL (Ritratti) Roma e mostre a Roma
    – NEW CONSTELLATIONS (natura) e mostre a Roma
    – SWIMMERS (ritratti)