Vivere la fotografia a Roma

Martedì, 05 Febbraio 2019 15:03

Bruno Cattani. L'arte dei luoghi

Written by
Vota questo articolo
(0 Voti)

dal 05.02.2019 al 04.03.2019

Leica Store

  • Autore: Bruno Cattani
  • Data Inizio: 05.02.2019
  • Data Fine: 04.03.2019
  • Dove: Leica Store
  • Indirizzo: Via dei Due Macelli, 57
  • Orari: lunedì 14.30-19.30, martedì - sabato 10.30-19.30
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 06 6920 0813
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

     

     

    "L’arte dei luoghi"

    È parte di un lavoro, molto più ampio che sto portando avanti da alcuni anni sui luoghi dell’Arte.
    Luoghi che offrono una vera e propria macchina del tempo dentro la quale poter viaggiare con gli occhi e con la mente e perfino sentirsi vivere a ritroso nella storia passata, per ritrovare le radici della nostra cultura.
    Musei dove la statua,il quadro, l’opera d’arte, sono spettatori, fermi testimone del tempo e della nostra storia.

    Nel fotografare ho tentato di tenere vivo sempre il rapporto dell’uomo con le proprie opere. La presenza dell’uomo è continua, e anche là dove sono rappresentati oggetti materiali, il punto di vista non è quello della pura forma, del gioco della luce e dell’ombra, ma quello dell’assidua memoria della nostra vita e dei segni che l’usura del tempo lascia sugli oggetti che ci sono compagni, non mi sono soffermato a mostrare dettagli ,ma voglio riprendere l’insieme indissolubile formato dall’oggetto d’arte e dallo sguardo del visitatore.

    Per arrivare a questa particolare visione dove l’atto del guardare e la cosa da vedere si confondono in una sola materia, ho impiegato la pellicola a infrarossi sensibile al calore, e proprio per questo adatta a cogliere il calore dei corpi vedenti che si muovono all’interno dei musei ovunque l’arte sia esposta ,e il risultato e che lo spettatore perde la sua sostanza,come si dissolvesse nel gesto rituale della contemplazione.

    Il messaggio del museo trovo che sia molto complesso è un luogo che invita non solo alla consultazione ma anche all’emozione estetica,in pratica non è solo un luogo dove si stratificano oggetti e reperti secondo i loro tempi storici ma è anche un deposito
    D’emozioni.


    * L'esposizione sarà in programmazione dal 5 febbraio al 4 marzo *


    Bruno Cattani inizia a fotografare nel 1982 ed è fotogiornalista dal 1988. Nel 1996 partecipa a una ricerca fotografica sui Musei di Reggio Emilia, iniziando il suo studio su i luoghi dell’arte.
    Negli anni riceve numerosi incarichi nell’ambito della ricerca fotografica per musei quali il Musée Rodin, il Musée du Louvre, l’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi, l’Istituto Nazionale per la Grafica, il Pergamonmuseum di Berlino e la Soprintendenza Archeologica di Pompei.

Read 134 times Ultima modifica il Mercoledì, 06 Marzo 2019 22:05