Vivere la fotografia a Roma

Through the book(s) #6 Pagina, tipografia, spazio

  • Autore: ---
  • Curatore: Chiara Capodici
  • Data Inizio: 24.01.2019
  • Data Fine: 20.02.2019
  • Dove: Leporello
  • Indirizzo: Via del Pigneto, 162/e
  • Orari: lunedì - sabato 16.00-20.00
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 329 062 3131
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

     

    Through the book(s) #6
    Pagina, tipografia, spazio

    a cura di Etaoin Shrdlu Studio —
    Edda Bracchi e Stefano Cremisini

    Le pagine sono isole di carta riempite di parole. Eppure dentro un atlante c’è tutto il globo terrestre. Un libro può raccontarci molto di uno spazio ma lo spazio che occupa nella nostra libreria può non essere indifferente.
    Questa selezione è una parte del nostro lavoro di ricerca sulla tipografia che si confronta con il progetto grafico sulla carta e nello spazio espositivo. È un volo pindarico dai più indispensabili manuali per il disegno del progetto editoriale, attraverso le esperienze di esplorazione tipografica del XX secolo, la poesia concreta, fino allo spazio altro e quello delle rêverie.
    Il 24 gennaio tra la L e la o della libreria.

    * * *

    Through the book(s) #6
    Page, typography, space

    curated by Etaoin Shrdlu Studio —
    Edda Bracchi and Stefano Cremisini

    Pages are like islands of paper filled with words. Yet inside an atlas we can fit the entire globe. A book can tell us a lot about a space, but the space it occupies in our bookshelf may be imponent.
    This selection is part of our personal research on typography not only related to graphic design; both on paper and in the exhibition space. It is a pindaric flight encompassing everything from the most indispensable manuals for book design, through to the typographic experiments of the twentieth century, concrete poetry, right up until the space other and of rêverie.
    January 24th, between the L and the o of the bookshop.


    Etaoin Shrdlu Studio sono Edda Bracchi e Stefano Cremisini. Attraverso un approccio sintetico e sperimentale, basato sulla ricerca e sul linguaggio, ma anche connotato da un marcato uso della tipografia, ESS progetta per l’architettura, il design, l’arte e le iniziative culturali. ESS si occupa di editoria, allestimento e identità visiva.

    Etaoin Shrdlu Studio is Edda Bracchi and Stefano Cremisini. Through a synthetic and experimental approach, based on research and language, but also characterized by a strong use of typography, ESS designs for architecture, art, design and cultural initiatives. ESS deals with publishing, exhibition, and visual identity.