Vivere la fotografia a Roma

Andrea Moneta. Aria di festa

  • Autore: Andrea Moneta
  • Data Inizio: 09.01.2019
  • Data Fine: 05.02.2019
  • Dove: Leica Store
  • Indirizzo: Via dei Due Macelli, 57
  • Orari: lunedì 14.30-19.30, martedì - sabato 10.30-19.30
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 06 6920 0813
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

     

    Aria di festa – Tra gioia e malinconia di Andrea Moneta

    La fotografia, umanistica e sociale, è da sempre ricca d’immagini che documentano i momenti festivi della vita dell’uomo.
    La festa, di qualunque genere essa sia, folkloristica, religiosa, pubblica o privata – come ad esempio i matrimoni – ha sempre esercitato un forte fascino sui fotografi che nel tempo hanno colto, oltre all’aspetto esteriore, una molteplicità di profonde emozioni talvolta contrastanti.
    Il modo di vivere la festa è infatti diverso per ciascuno di noi.
    Non sempre l’aria di festa è spensieratezza, allegria e gioia. Talvolta le emozioni suscitate sono opposte: la leggerezza e l’allegria si intrecciano e si fondono con malinconia e nostalgia ed il passaggio da uno stato d’animo all’altro sfuma in un attimo. 
    Le fotografie di “Aria di festa”, vogliono rappresentare questa molteplicità di emozioni nelle loro sfumature, esaltate dalla scelta del bianco e nero. 
    L’intento non era quello di dare un’esatta documentazione ed una cronaca puntuale degli eventi festivi, ma di rendere quella impalpabile ed evanescente “aria di festa”, cosi carica di tante diverse emozioni. 
    Per questo il luogo ed il tempo in cui le foto sono state scattate perdono d’importanza e l’unica dimensione spaziale e temporale è la vita.

    BIO

    Nato a Roma nel 1963. Da quasi trent’anni la fotografia rappresenta il suo linguaggio, il suo modo di vivere, il suo primo interesse. Non fotografa per professione e può quindi scegliere senza dover accettare compromessi, i temi ed i tempi per i suoi lavori, finalizzati ad esposizioni e pubblicazioni.
    Nel mirino della sua macchina c’è sempre l’uomo, con le sue emozioni ed i suoi sentimenti.