Vivere la fotografia a Roma

Giovedì, 04 Ottobre 2018 21:03

Taiyo Onorato e Nico Krebs. Continental Drift

Written by
Vota questo articolo
(0 Voti)

dall'11.10.2018 al 21.11.2018

Leporello

  • Autore: Taiyo Onorato, Nico Krebs
  • Curatore: Chiara Capodici
  • Data Inizio: 11.10.2018
  • Data Fine: 21.11.2018
  • Dove: Leporello
  • Indirizzo: Via del Pigneto, 162/e
  • Orari: lunedì - sabato 16.00-20.00
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 329 062 3131
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

     

    Continental Drift
    Taiyo Onorato e Nico Krebs
    11 ottobre - 21 novembre 2018

    Inaugurazione mostra giovedì 11 ottobre, ore 19

    Nell'aprile del 2013, i fotografi Nico Krebs and Taiyo Onorato hanno caricato in Svizzera la loro Toyota Land Cruiser del 1987 e si sono diretti a est. Avevano più o meno già tracciato la loro rotta, facendo scorrere il dito lungo la mappa dell'Eurasia fino alla loro destinazione ultima: Ulan Bator, la capitale della Mongolia. Sembrava come iniziare una spedizione verso i mistici regni dell'Est: l'Eurasia, l'Asia centrale, le falde dell'Himalaya, le foreste della Siberia, gli Stan, l'enorme distesa di quella che una volta era l'Unione Sovietica. Un territorio incredibilmente vasto, di cui le nostre menti ospitano poche immagini, confuse e non ben definite, e una storia offuscata delle vicende legate alla politica a livello globale. Nico Krebs and Taiyo Onorato sono andati alla ricerca di queste immagini, le hanno riprodotte e ne hanno create loro stessi.

    Continental Drift, pubblicato da Edition Patrick Frey, nel 2017 è un diario di bordo che parla di terre sconosciute e percorre la linea sottile a cavallo fra documentazione e finzione, il loro passato possibile e il loro ipotetico futuro. Molti dei paesi e delle regioni che hanno attraversato sono dilaniate da sollevazioni politiche, ingabbiate fra tradizioni millenarie e la storia dopo la caduta del comunismo, in un'instabilità politica, religiosa, territoriale ed etnica, alla prese con il desiderio crescente di cavalcare l'onda del turbocapitalismo globale. La ricerca di un'identità si fa palese insieme alla confusione riprodotta graficamente in Continental Drift.

    Per la loro mostra da Leporello, Nico Krebs and Taiyo Onorato hanno collaborato con la Serigrafia Else Edizioni e realizzato una serie di serigrafie rilavorando immagini tratte dal loro archivio di viaggi fra il 2013 e il 2016. 

    Taiyo Onorato & Nico Krebs (nati in Svizzera nel 1979) lavorano insieme da quando si sono incontrati alla, Zurich University of the Arts in 2003. I loro progetti ruotano intorno alla fotografia, coinvolgendo anche la scultura, installazioni, film e publbicazioni di libri.
    Il loro lavoro è stato esposto in molte gallerie e istituzioni. Fra le loro mostre personali: Kunsthaus Aarau, MoMa PS1 NYC, Kunsthalle Mainz, Fotomuseum Winterthur, CAC Cincinnati, Swiss Institute NY, LeBal Paris e KINDL Centre for Contemporary Art, Berlin. 
    Hanno pubblicato molti libri d'artista, l'ultimo dei quali è Continental Drift, Edition Patrick Frey, 2017.
    Vivono e lavorano fra la Slovenia, la Slovacchia e Berlino.

    Con il supporto di Istituto Svizzero, Roma

    //

    In April 2013, photographers Nico Krebs and Taiyo Onorato, loaded up their 1987 Toyota Land Cruiser in Switzerland and headed east. They’d already roughly traced their route by running a finger across the map of Eurasia to their ultimate destination, Ulan Bator, the capital of Mongolia. It felt like setting forth on an expedition to the mystical realms of the East: Eurasia, Central Asia, the foothills of the Himalayas, the forests of Siberia, the Stan Republics, the gigantic expanse of the former Soviet Union. A vast land mass, very few images of which are lodged in our minds, at least no clear and well-defined images, rather a haze of history and global politics. Nico Krebs and Taiyo Onorato went out in search of these images, to reproduce them, and to create them themselves.

    Continental Drift, published by Edition Patrick Frey, in 2017 is a travel log straddling the fine line between documentation and fiction about unknown lands, their possible past and conjectured future. Many of the countries and regions they traversed are in the throes of upheaval, caught between thousand-year-old traditions and post-Communist history and geopolitics, religious, territorial and ethnic turmoil, and the spreading desire to jump on the bandwagon of global turbocapitalism. The search for identity here is palpable – a search, along with the attendant confusion, graphically depicted in Continental Drift.

    For their exhibition at Leporello, Nico Krebs and Taiyo Onorato worked together with Serigrafia Else Edizioni on the realisation of a silkscreen print series, re- working their photographic archive of the trips they undertook between 2013 and 2016.

    Taiyo Onorato & Nico Krebs (both born 1979 in Switzerland) have been working together since they met in Zurich University of the Arts in 2003. Their diverse projects are evolving around photography, also involving sculpture, installation, film and book publishing.
    Their work has been shown internationally in many galleries and institutions, among them solo shows in Kunsthaus Aarau, MoMa PS1 NYC, Kunsthalle Mainz, Fotomuseum Winterthur, CAC Cincinnati, Swiss Institute NY, LeBal Paris and KINDL Centre for Contemporary Art, Berlin. 
    They published several artist books, the latest being Continental Drift, Edition Patrick Frey, 2017.
    They live and work between Slovenia, Slovakia and Berlin.

    With the support of Istituto Svizzero, Roma

Read 112 times Ultima modifica il Sabato, 08 Dicembre 2018 13:41